Come scegliere il giusto sensore di pressione?

by STS Sensors on settembre 12, 2016
Find me on:

Come scegliere il giusto sensore di pressione?

Quando si sviluppano nuove tecnologie è necessario svolgere estesi test. Per ottenere risultati affidabili occorrono strumenti di misurazione che rispondano esattamente alle esigenze richieste. Ti mostriamo quali sono i fattori che svolgono un ruolo importante in questa decisione.


Intervallo di pressione

Un primo punto da considerare quando si cerca la giusta tecnologia di misurazione della pressione è l’intervallo di pressione da misurare e se è prevista la misurazione della pressione relativa o assoluta.

A seconda dell’utilizzo bisogna considerare alcune caratteristiche. Soprattutto nelle applicazioni di prova sono necessari specifici campi di misurazione che non possono essere forniti dai sensori standard con campo di pressione che rispettano la normativa ISO. In questi casi sono richiesti dei sensori che rappresentino il giusto campo di pressione così da raggiungere la precisione desiderata. 

Accuratezza

Nello sviluppo dei motori per auto da corsa sono i minimi valori di misurazione a determinare la vittoria o la sconfitta in pista. In questi casi è richiesta la massima precisione e i produttori, in base allo specifico utilizzo, dovranno optare per un sensore con ±0.05% FS.  

Quando si parla di precisione i fattori di necessità e costi devono essere soppesati insieme. Di solito un buon aiuto decisionale è fornito dall’intervallo di pressione da misurare. Se questo è molto ampio, spesso non occorre una precisione fuori dall’ordinario. Se, tuttavia, si sceglie il sensore più preciso disponibile, bisogna tener presente che la precisione ha il suo prezzo.  

Temperatura 

In alcuni casi il fattore temperatura è difficile da determinare. A volte non è ancora ben chiaro agli Ingegneri di sviluppo in quale intervallo di temperatura il sensore di pressione impiegato deve operare. Ad esempio, molti trasmettitori di pressione della STS sono ottimizzati per delle temperature di funzionamento da -25 °C a 100 °C. In questo modo sono coperti i campi di applicazione comuni. Tuttavia, in linea di principio, ogni sensore può essere ottimizzato e ordinato per un particolare intervallo di temperatura, in modo da ottenere risultati accurati anche a temperature da -40 °C a 150 °C. 

Collegamento di processo 

Per gli Ingegneri di sviluppo la questione del collegamento di processo può diventare rapidamente un criterio di esclusione, dal momento che molte aziende utilizzano connettori standard. Anche la posizione in cui il sensore deve essere montato può essere un fattore importante. Ci sono una varietà di possibili connettori elettrici (M12, DIN, MIL e altri), che il produttore dovrebbe offrire anche  con diverse lunghezze di cavo e materiali. La STS offre una vasta gamma di connettori. Grazie al principio di costruzione modulare degli strumenti di misurazione è possibile una varietà di opzioni di collegamenti. 

Segnale di uscita 

Altrettanto determinante è se la pressione misurata viene trasmessa come segnale analogico o attraverso un’interfaccia digitale come ad esempio il Modbus. Nella trasmissione analogica del segnale la pressione deve essere convertita in un segnale analogico, che deve quindi essere prima misurato. Con la trasmissione digitale del segnale il valore della pressione misurata viene direttamente comunicato attraverso l’interfaccia. 

Fabbisogno di spazio 

In diverse applicazioni c’è poco spazio per montare i sensori di pressione. Pertanto, le dimensioni del sensore, in relazione ai collegamenti di processo disponibili, possono essere un criterio di selezione importante. Qui entra in gioco il tipo di tecnologia di misurazione. I sensori di pressione piezoresistivi si prestano particolarmente alla miniaturizzazione. La STS può dunque offrire sensori con un diametro di soli pochi millimetri. 

Materiali 

Dove viene impiegato il sensore? A quali condizioni ambientali è esposto? Entra in contatto con vapore acqueo, benzina o determinati gas? Il materiale del corpo del sensore si sceglie in base al mezzo al quale il sensore è esposto. Per impieghi al banco di prova si utilizzano per lo più corpi in acciaio inossidabile. Nel caso di contatto con acqua salata la scelta del materiale ricade sul titanio.Anche il materiale di tenuta ha una forte influenza sul giusto sensore. Il materiale della guarnizione dipende, infatti, dal liquido utilizzato nel sistema di pressione. Inoltre, le temperature che si prevedono devono essere necessariamente prese in considerazione. 

Certificazioni 

Nel caso di applicazioni particolarmente pericolose, ad esempio quando c’è il pericolo di esplosione, sono necessarie specifiche certificazioni circa il corretto funzionamento dei dispositivi. Tra l’offerta della STS ci sono sensori quali l’ATM.ECO/IS il cui utilizzo in aree a rischio esplosione è autorizzato dalle certificazioni FM, Fmc, IECEx e ATEX. 

Tempi di consegna 

Lunghi tempi di consegna possono ritardare i test sui prototipi e, di conseguenza, compromettere il lancio del prodotto. Bisogna pertanto precisare in anticipo se i sensori richiesti sono disponibili e quali sono i tempi di consegna previsti per i prodotti personalizzati che bisogna fare su misura. 

 

 Clicca sull’immagine per scaricare.

Download Infografik_IT.png

Desidera questa infografica come manifesto gratuito? Nessun problema – clicca qui!

 

Il giusto sensore di pressione – Conclusioni 

I sensori non rispondono necessariamente a tutte le caratteristiche richieste. In alcuni casi il sensore richiesto presso un produttore non è utilizzabile con le opzioni di collegamento standard adoperate in azienda. Ciò può comportare notevoli costi aggiuntivi e i tempi di consegna possono essere ritardati.

Per rendere ai clienti la scelta del giusto sensore il più semplice possibile, i nostri strumenti di misurazione della pressione si basano sul principio modulare. Questo significa che ognuno dei nostri sensori di pressione può essere calibrato per l’intervallo di temperatura desiderato. I nostri sensori sono particolarmente flessibili anche per quanto riguarda i collegamenti di processo, i materiali di tenuta e il campo di misurazione della pressione. Così, grazie alla costruzione modulare della nostra tecnologia di misurazione, siamo in grado di fornire in tempi molto brevi sensori di pressione corrispondenti esattamente alle caratteristiche richieste.

 

Topics: Trasmettitori di pressione, Sensore di pressione, Trasduttori di pressione, Misura di pressione

Post recenti

Argomenti correlati

Post comuni